A voi il “mOro”, il nuovo dolce tipico bergamasco

dicembre 3, 2014

È stato presentato ufficialmente lunedì 19 maggio 2014, con una conferenza stampa presso lo Spazio Viterbi della Provincia di Bergamo, un nuovo dolce made in Bergamo e che alla città di Bergamo è dedicato: il “M’Oro”.

Nato dalla collaborazione tra undici pasticceri bergamaschi e realizzato utilizzando ingredienti tipici del territorio – farina di nocciole, farina di mais, cioccolato fondente con al centro uno strato di pasta mandorla unito a un cuore di morbida pasta gianduia e una leggera nota di rhum –  questo nuovo dolce bergamasco ha l’aspetto di un mattoncino simile a un lingotto d’oro, che vuole ricordare nella forma e rendere omaggio alle pietre squadrate che caratterizzano le celebri Mura Venete del XVI secolo che racchiudono Bergamo Alta.

Il M’Oro nasce con un obbiettivo ben preciso: quello di diventare il nuovo dolce simbolo di Bergamo e della sua provincia. Un dolce che sappia raccontare Bergamo e il suo territorio e che diventi icona, emblema e contrassegno della vocazione turistica di Bergamo e dei suoi sempre crescenti sforzi di promozione turistica.

L’idea del M’Oro nasce è nata dopo alcuni incontri informali tra undici pasticcieri di Bergamo e provincia (Pasticceria Morlacchi, Ristorante Da Vittorio e Pasticceria Cavour, Pasticceria Manzanilla, Pasticceria Paolo Riva, Pasticceria Cortinovis, Pasticceria Ol – fa, Pasticceria Brembati, Pasticceria Ruffoni di Milesi, Pasticceria Adriano, Gelateria Pasticceria Oasi e Pasticceria Melograno). Ideatori del dolce Sergio Soldo, della pasticceria Morlacchi di Zanica e Luca Brembati della Pasticceria Brembati di Villa d’Almè.

L’idea di realizzare un nuovo dolce tipico bergamasco nasce anche dalla volontà di svecchiare un prodotto ormai tradizionale come la polenta e osei, utilizzando gli stessi ingredienti della tradizione, ma con un risultato più moderno che ne rende più piacevole e più facile il consumo.

Facile da trasportare (anche grazie al packaging moderno e dotato di pratica maniglia), delizioso e adatto a ogni momento della giornata, dalla colazione, al pranzo, alla merenda, il M’Oro rappresenta un’ottima idea regalo per far conoscere Bergamo a parenti e amici. All’incontro erano presenti l’assessore provinciale con delega all’Expo, Silvia Lanzani, l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianni Fava e Matteo Mauri, responsabile delle relazioni istituzionali della Società Expo Milano 2015, che hanno richiamato l’importanza del legame del dolce con il territorio e l’attenzione per il visitatore, anche in vista di Expo.

Rassegna stampa