Moscato di Scanzo Biava

febbraio 19, 2018

Il Moscato di Scanzo dell’Azienda Biava: un’eccellenza del nostro territorio

Cosa c’è di meglio di un buon dessert a fine pasto? Dolce conclusione di un momento di convivialità da abbinare ad un ottimo vino dolce per finire in bellezza!
Sempre pronti a rendere speciali i vostri momenti, vi accompagniamo con dolci golosi ma anche con un’eccezionale selezione di vini che incontra la volontà di valorizzare le eccellenze culinarie locali.
Oggi vogliamo parlarvi di un’eccellenza enologica: il Moscato di Scanzo Biava, riconosciuto tra i migliori vini italiani, oggi la più piccola DOCG d’Italia.
Moscato di Scanzo Biava
Un Vino antico di raro pregio
Conosciuto sin dal 1300 come vino raro e ricercato e portato sulle Colline Bergamasche dagli antichi Romani, ha saputo mantenere sino ad oggi  inalterate le sue eccellenti qualità. Prodotto nel comune di Scanzorosciate è ottenuto da un vitigno autoctono di soli 31 ettari sul Monte Bastia, fin dalle origini luogo esclusivo di produzione di questo vino, dove ha sede l’Azienda Agricola Biava.
E’ un vino passito a bacca rossa, dal colore rosso rubino carico e brillante, il sapore è corposo, armonico e molto persistente, regala note aromatiche uniche che richiamano l’incenso, la rosa appassita, la salvia sclarea, la cannella, il miele di acacia.
L’eccellenza di questo vino, esclusivo e di produzione limitata, si deve ad alcuni fattori fondamentali che lo rendono così speciale. Il terreno dove vengono coltivate le viti, è ricco di sas de luna, una pietra calcarea che conferisce alle uve gli aromi e i minerali che rendono speciale questo vino, la posizione del vigneto, sito nel punto più alto del Monte Bastia è perfetta, qui il sole batte per l’intera giornata e il vento tiene lontana l’umidità per consentire la giusta maturazione dell’uva; cruciale inoltre la tipologia delle viti selezionate, che vengono riprodotte da un’antica pianta di quasi un secolo, mantenendo così la qualità del patrimonio genetico, infine l’epoca di vendemmia, più tardiva che consente alle uve di maturare maggiormente e prepararsi già alla fase di appassimento.

 

Moscato di Scanzo Biava

Come degustare il Moscato di Scanzo Biava
Nella nostra Pasticceria potrete acquistare il Moscato di Scanzo Biava, ottenuto interamente da uva Moscato di Scanzo, autoctona della provincia bergamasca.  Un vino espressione di qualità assoluta delle eccellenze enologiche bergamasche che ben si sposa con dolci e dessert, in particolare Dolci al cucchiaio, Pasticceria mignon e Pasticcini secchi, Cioccolato, Torte alla frutta e Torta alla crema, ad una temperatura ideale compresa tra i 12° e i 14°C. Nostro personale consiglio, degustate questo vino accompagnato da una bella fetta del nostro DOLCE M’ORO, delizioso lingotto simbolo delle mura venete, con il Moscato di Scanzo connubio ideale di sapori e profumi che sorprenderà i vostri ospiti.
 Dolce Moro