moro

Il dolce mOro

Cerchi un dolce nuovo e goloso che racconti Bergamo e il suo territorio? La nostra Pasticceria è felice di presentarvi il “mOro”, il nuovo dolce tipico bergamasco che omaggia nella forma – simile ad un lingotto d’oro – le Mura Venete di Città Alta.

Facile da trasportare, delizioso e adatto ad ogni momento della giornata, a colazione come a pranzo o a merenda, è un’ottima idea regalo per far conoscere la nostra città a parenti e amici!
Il Dolce mOro
Come nasce

Il Dolce mOro, nasce dall’iniziativa di 11 pasticceri bergamaschi: un nuovo dolce pensato e realizzato per rendere omaggio al tradizionale dolce della polenta e uccelli, ma rivisitata in una versione più moderna.

Il mOro è un gustoso lingotto dolce da affettare che si conserva per oltre un mese e può essere gustato al naturale o accompagnato da creme a piacere, che non risulta mai troppo dolce.

Gli ingredienti sono quelli originali della ricetta della polenta e osei made in Bergamo: cioccolato gianduia, pasta di mandorle, nocciole, farina di mais, rhum invecchiato 15 anni, tutti accuratamente selezionati e di primissima qualità. Il dolce è stato presentato ufficialmente lunedì 19 maggio 2014 con una conferenza stampa alla Provincia di Bergamo, alla presenza del gruppo di pasticceri che hanno ideato il nuovo dolce “mOro”, tra cui la Pasticceria Brembati di Villa d’Almè.

Nella scelta del nome il gruppo di 11 pasticceri si è ispirato alla forma di lingotto in riferimento alle Mura di Bergamo Alta: il nome “mOro” richiama sia le Mura Venete della Città vecchia sia il Moro di Venezia, con un incarto dorato per sottolinearne la preziosità.

Il Dolce mOro è in vendita nella nostra pasticceria in confezione da 500 gr. al costo di 15,00 €.